PROPOSTE 2018-19

VIAGGI GIA' REALIZZATI 2018-19
Medjugorie ott 2018: rientrati
Marocco ottobre e novembre 2019: rientrati
Kenya, dicembre 2018
Vietnam-cambogia
download-1.jpg
download-2.jpg
IN     PARTENZA...
Unknown.jpeg
GRECIA, sulle orme di san Paolo 
5-12 aprile 2019 
Unknown.jpeg
SAN PIETROBURGO      29 aprile - 3 maggio 2019   
Or. tecnica, IOT VIAGGI Pordenone 
images.jpg
LOURDES, con La Nostra Famiglia 
10-13 maggio 2019 
TERRA SANTA con il Vescovo, Giugno 2019 
Organizzazione tecnica, IOT VIAGGI Pordenone
Partenza garantita, tutto incluso.
download.jpg
LOURDES, pellegrinaggio diocesano OFTAL 
Agosto 2019
19-29 agosto 2019
CINA, sulle orme del Cardinale Costantini
presieduto dal Vescovo Giuseppe 
Organizzazione tecnica, IOT VIAGGI, Pordenone 
30 sett-3 ottobre 2019, MEDJUGORIE
3476_1474968134_82_3476.png
21-28 OTTOBRE 2019
Berlino, Polonia del Nord, Praga, Salisburgo
Or. Tecnica, Armonia viaggi Bibione
IMG_8739.JPG
MISSIONE DIOCESANA in Mozambico
(massimo 8 persone) 
PROPOSTE DI CAMMINI 
Cammino della Concordia
115 km da Concordia S. a Pordenone
Cammino di Sant'Antonio, da Camposampiero a Padova 
Cammino di Santiago
da 100 a 860 km (a scelta)
images.jpeg
CUBA 
gennaio 2020

Il valore e significato pastorale

del pellegrinaggio e della pietà popolare

 

“Si suggerisce di considerare attentamente, come strumenti appropriati di primo annuncio, le varie manifestazioni di pietà popolare(cfr Evangelii gaudium 125-126: “dove tanti cristiani esprimono la loro fede attraverso la pietà popolare, i Vescovi la chiamano anche “spiritualità popolare” o “mistica popolare”: si tratta di una vera spiritualità incarnata nella cultura dei semplici…è un modo legittimo di vivere la fede, un modo per sentirsi parte della Chiesa, e di essere missionari…il camminare insieme verso i santuari e il partecipare ad altre manifestazioni della pietà popolare, portando con sé anche i figli o invitando altre persone, è in sé stesso un atto di evangelizzazione…Le espressioni della pietà popolare hanno molto da insegnarci e, per chi è in grado di leggerle, sono un luogo teologico  a cui dobbiamo prestare attenzione”). I pellegrinaggi, l’accoglienza nei santuari e nei luoghi di preghiera, dando dignità ai percorsi di riconciliazione e allo stesso sacramento della Penitenza... Uno strumento particolarmente efficace per il primo annuncio (e per la catechesi) si rivela la valorizzazione del patrimonio artistico ecclesiale, dalle opere più sublimi alle espressioni di arte religiosa popolare, ma non per questo meno significative sotto il profilo della fede…la via della bellezza, la comunicazione plurisnsoriale…di cui le opere d’arte sono ricche, ne fanno un grande veicolo di annuncio e di approffondimento della dottrina cristiana. In tale contesto va sottolineata anche la valenza catechistica della musica sacra.(in “Incontriamo Gesù, nr. 43: “Il coraggio del primo annuncio. Alcune proposte pastorali”)

Diari

di viaggio

Il Cammino della Concordia

LA SINDONE (copia)
a BIBIONE (VE)
IL PERDONO DI BIBIONE,
dal 1° al 16 agosto